Sebastian Gil Miranda

 Sebastian Gil Miranda

Sebastian Gil Miranda è un fotografo documentarista, regista e artista visivo le cui storie si concentrano su tematiche di carattere umanitario, sociale e ambientale. È nato a Parigi, in Francia, ed è cresciuto a Buenos Aires, in Argentina. Ha conseguito una laurea in Psicologia presso l’Università di Buenos Aires. È stato professore universitario in materia di ricerca, comunicazione e diritti umani presso l’Università di Buenos Aires e presso l’Università di Palermo. Sebastian ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti tra cui: 1º premio al Sony World Photography Award 2015 con la sua serie “Shoot Ball, Not Gun”; 1º premio al “People’s Choice Prize” a Photoville 2014 a New York, con la sua serie “Children Playing on the Street of Cuba”; “Performance Award” nell’Humanity Photo Award 2015 e “Nomination Award” nell’Humanity Photo Award 2017, organizzato dalla China Folklore Photographic Association e dall’UNESCO; Menzione d’Onore nel POY Latam 2019 nella sezione video con la sua opera “Ballet against Bullet”; FotoEvidence Book Award – World Press Photo 2021, vincitore con il collettivo Covid Latam. Il suo lavoro è stato pubblicato su testate giornalistiche internazionali tra cui BBC, The Guardian, CNN, National Geographic, New York Times, The Atlantic, Vice News, Le Nouvel Observateur, Geo, British Journal of Photography, Huffington Post, Photo, Media Part, Marie Claire, O Globo, ​Gramma, tra gli altri.